hope you had sex – the blog

Just another WordPress.com weblog

lei + lei = ?

Posted by hopeyouhadsex on February 14, 2006

Sulla nazione di oggi pubblicano un interessante articolo che parla di queste moderne studentesse americane che, piuttosto di mollarla al primo giocatore di football sbronzo al dopo-ballo della scuola, preferiscono chiudere la porta alle loro spalle e, tutte insieme, darsi a tutte quelle attività che qualsiasi uomo dal sano appetito sessuale pagherebbe oro per poter vedere. C’è da notare che il tono dell’articolo ondeggia tra l’arrapato e l’inquieto: ci si chiede in particolar modo se questo trend tutto al femminile non sia l’anteprima di un’imminente rivoluzione sessuale [e devo dire che, probabilmente, mentre se lo chiedeva, 'sto giornalista si stava pure tirando una pugnetta..].

Ora… io sinceramente non vedo cosa ci sia di strano in questa cosa. Sono convinta che almeno l’80% della popolazione femminile abbia provato attrazione o avuto “contatti” con una persona dello stesso sesso. Io per prima mi sono data da fare con le mie amichette quando avevo 16 anni fino ai 21 circa. Anzi mi ricordo benissimo il ‘primo bacio': era giugno, nel mezzo di una piscina affollatissima di pischellini come me; questa amica ed io ci diciamo “si fa?” e ci baciammo. Niente di più semplice. Niente di più affettuoso.

Ma ora via le mani dalle mutande che ho da fare un appello:

siccome è un po’ che mi sono esclusivamente eterizzata e siccome un trend è un trend e anche involontariamente ci si trova a seguirlo, allora…:

TROVATEMI UNA DONNA!

Qualsiasi tipo pensiate possa essere adatto a me sarà da me visionato! Possibilmente che sia come la signorina qua sotto! (magari con una o due taglie in più di tette ecco…)

Posted in me, ossessioni, vita vissuta | 22 Comments »

La banca del cuore

Posted by hopeyouhadsex on February 13, 2006

Questo cuore mi è stato dato da una persona che mi ha chiesto se gentilmente glielo tengo per un po’ in cella frigorifera…

Detto fatto! Quando lo rivuoi riprenditelo! (Senza interessi però!)

Posted in cassaforte | 79 Comments »

Fame (o feim che dir si voglia)

Posted by hopeyouhadsex on February 6, 2006

Devo dire che l’essere citati tra i migliori blog in crescita nella home di wordpress mi leva di bocca un clamoroso

STICAZZI!

E mi viene pure da chiedermi secondo quali criteri vengono scelti questi blog… dato che questo… mica è tanto in crescita. Con tutta la sincerità del mondo mi vien da dire che lo aggiorno tanto spesso quanto faccio sport, il che equivarrebbe a quanto lo aggiornerebbe Massimo Boldi il 15 di Agosto. Oppure che lo aggiorno quanto seguo una dieta equilibrata, ovvero allo stesso modo di Massimo Boldi il 25 Dicembre.

Se fosse un vero blog in crescita e se fossi dotata di attributi maschili, potrei dire di pubblicare un numero di post maggiore o uguale a quello degli smandruppamenti quotidiani. Ma siccome fimmena sono… SHHH! Nun se pole parlà di certe cose o the people si scandalizza. Manco il sano faidate ci rimane! Ah!

E comunque… il mio amico cipollino dovrebbe ringraziarmi per tutta la pubblicità che gli faccio. Senza di me non sarebbe famoso. Ecco.

(se fossi in voi non mi perderei la polemica su DI LA TUA e non solo… parteciperei pure… pena: l’elevazione in salto di Massimo Boldi sempiterna. Io ve lo dico… son cazzi vostri!)

Posted in Uncategorized | 11 Comments »

A volte

Posted by hopeyouhadsex on February 2, 2006

…basta davvero poco a far andare le giornate da modalità

*sono una rincoglionita-non so fare niente della mia vita-non mi laureerò mai-tantomeno riuscirò a prendere la patente*

nella più rosea modalità

*se voglio posso fare di tutto-da oggi sono a dieta!-darò quest’esame e non ci penso più e tanto sono brava in inglese-oggi vado a riprendere il foglio rosa-e faccio pure un salto in facoltà per quelle dispense su Chaucer-se ci fosse Luca farei tanto di quel sesso..-però che bella che è la vita eh?*

Basta:

  • tante belle giornate di cielo limpido, sole calduccio e 12° C fino a sera;
  • un libro nuovo;
  • un bacio, un abbraccio ed un sorriso;
  • una gonna e due sciarpe di pashmina nuove;
  • fare un ottimo risotto ai funghi;
  • sapere che ad Aprile debutterò;
  • una festa a base di farina di castagne e fettunta in previsione;
  • aprirsi a chi si ama…

Posted in me, vita vissuta | 3 Comments »

Riti sacrali

Posted by hopeyouhadsex on January 31, 2006

C’è qualcosa di più triste di un albero di Natale abbandonato al margine della strada dopo essere stato usato? Vederlo lì, immobile, gli aghi (i pochi rimasti) a forma di lacrima, floscio sul marciapiede a pochi passi dal cassonetto?

Cosa rende un albero di Natale peggiore di un qualsiasi ominide vivente? Vengono usati, abusati, inghirlandati fino al triplo del proprio peso… ed infine cestinati. Senza nessun rispetto.

È per rispettarli come esseri viventi che domenica [qualche problema se tengo l'albero di Natale fino a fine Gennaio? Ah ecco...] ho preso il povero alberello ed ho compiuto il sacro rito funebre:

aiutandomi con le sacre lame cesoie ho sminuzzato il felice Alvo (nda. il nome dell’albero) riponendolo nel sacro sacchetto contenitore. Ho sparso la terra nel giardino sacrale inneggiando al sacro viaggio verso lidi lontani. Ho acceso il sacro fuoco purificatore, incensandolo con foglie e bacche di pungitopo. Infine ho riposto le parti di Alvo sul fuoco intonando canti sacri e benedicendo il fumo contenente la sacra anima dell’alberello. Ehh…

A parte tutto questo ultimamente sono in preda ad una leggera ossessione per un tipo sconosciutissimo di nome Elijah Wood.

Ahh… quel piccolo schifoso sudicio hobbit è veramente adorabile!

Posted in me, ossessioni, vita vissuta | 31 Comments »

Posted by hopeyouhadsex on January 26, 2006

vaffanculo alle stupide mamme che rendono pupazzi i figli. e vaffanculo ai quasi-23enni che non sanno neppure dire la loro.

e un vaffanculo speciale a me, che sono la più idiota di tutti ad incazzarmi ed a starci male. chiedo troppo se voglio stare insieme e star bene e magari vederci un po’ di più di un’ora quando capita?

non lo so.

Posted in Uncategorized | 4 Comments »

5 strane abitudini

Posted by hopeyouhadsex on January 25, 2006

Questa simpaticissima, nonché utilissima (utile alla neuro ovviamente.. a rintracciare i pazzi fuggiti dal manicomio che hanno aperto un blog) catena di Sant’Antonio che impazza per il uebbe mi è stata passata dal caro amico MadMark. Ora… prima di svelarvi le mie svergognate 5straneabitudini vorrei chiedere una cosina:

  • devo dare per scontato che colui/colei che ha inventato questa catena sia una persona con gravi problemi a relazionarsi con la gente, sennò non si chiarirebbe il motivo di questa morbosa attenzione verso le abitudini altrui…? E se sì, devo dare per scontato che rispondendo e proponendo ad altre vittime la suddetta catena, 1, 2 o 3 problemini li ho anche io? MAH

And now:

Regolamento:

Il primo giocatore di questo gioco inizia il suo messaggio con il titolo “5 strane abitudini”, e le persone che vengono invitate a scrivere un messaggio sul loro blog a proposito delle loro strane abitudini devono anche indicare chiaramente questo regolamento. Alla fine dovrete scegliere 5 nuove persone da indicare e linkare il loro blog o web journal. Non dimenticate di lasciare un commento nel loro blog che dice “Sei stato scelto” e ditegli di leggere il vostro.

Le mie 5 strane abitudini:

  1. Ogni anno compro 5 o 6 agende bellissime, promettendomi di usarle tutte quante… salvo poi lasciarle completamente in bianco. Stesso discorso vale per i quaderni, che compro a vagonate e che, poi, scopro inutili.
  2. Quando guardo un film o leggo qualcosa cerco di tradurre sempre tutto in inglese. A volte cerco di tradurre anche quello che mi dice la gente. Spesso canto canzoni italiane traducendole in inglese e non ricordando se fossero, appunto, italiane o inglesi.
  3. Parlo con tutti i miei peluches, che ovviamente sono i miei migliori amici e peggiori nemici casalinghi.
  4. Quando sono sola in casa almeno un’altra stanza, oltre quella in cui sono io, deve essere illuminata. Se non lo è mi sento in ansia e mi manca il fiato.
  5. Quando cucino io non riesco a gustarmi quello che ho fatto perché butto giu senza neanche assaporare.

Passo alla Raspberrymik, al caro Gianlu, alla Kibimoon, a Nana7 ed a Lediable-badasai. Sbizzarritevi và…

Posted in me, Uncategorized | 5 Comments »

QUESTO BLOG NON E’ MORTO!

Posted by hopeyouhadsex on January 24, 2006

Capito signor Rantolo, brutto gufone??

Posted in Uncategorized | 3 Comments »

Laudata Ryanair. Protettrice delle tariffe low cost

Posted by hopeyouhadsex on January 5, 2006

Stasera c’è l’ultimo concerto natalizio della stagione [evvabbene mi avete scoperto... canto in un coro! ma il primo che lo becco a ridere lo inculo con lo spartito plastificato!] ed io non sono neppure andata alle prove generali ieri sera.

Però ero scusata! Cazzo! Sono una studentessa universitaria! Sono in periodo di esami! Sto preparando “Diritto dell’informazione” che è una mazzata sulle ovaie! Dovevo studiare! L’esame è il 13… eh!
Non è che non sono andata perché il mio abbigliamento era composto da: pigiama, felpa di pile, maglia di lana, calzini antiscivolo con le renne, pinza tra i capelli; e non avevevo voglia di cambiarmi! Non è che ieri sera c’era Harry Potter su RAIUNO e volevo vederlo perché… GUFI ROCK! GUUUUFF!!! Non è che, da perfetta malata immaginaria & bambina di 5 anni, volevo che la mammina mi coccolasse con il semolino al parmigiano. Noooo!
No no! Studiavo io!

Eppoi domani parto con Luca per Bruxelles e torno due giorni prima dell’esame quindi sono giustificata! E se qualcuno stasera osa dirmi che non posso cantare gli faccio un DO di petto e gli spacco le corde vocali!!!

Via gente, sicci vede!

Posted in iuniversiti, me, viaggi, vita da corista, vita vissuta | 8 Comments »

Samba

Posted by hopeyouhadsex on January 3, 2006

Sapevo che grazie al mio superfighissimo ingegno ed al mio ultraneuronato cervellino sarei riuscita a trovare una 4 opzione alla lista delle possibili destinazioni per l’ultimo dell’anno!

Festa di sconosciuti? BAH! (e poi pare abbiano fatto i… balli di gruppo.. oddiomio)

Concerto in piazza? TZE’! (e poi pioveva)

Dormita lunga due giorni? SBUFF! (troppi soldi in sonniferi!)

No, miei cari amici. La soluzione made in hopeyouhadsex è molto più accattivante-perversa-disinibita, ed ha in sè tutti gli ingredienti che la renderebbero campionessa di ascolti (se solo fosse una serie tv, ovvio): amicizia, sesso, alcool, grandi avventure, morte sfiorata.

Ma cominciamo dall’inizio, ovvero dalla sera del 30/12…

…uscire con amici e ragazzo per serata ad alto tasso alcoolico. sbronzarsi completamente. uscire dal pub lascrimando alcool puro e ballando sotto la neve. svegliarsi alle ore 07,30 del 31/12 e vomitare ininterrottamente fino alle 14,30. accusare dolori ovunque. febbre a 38,8. chiamare Luca in preda ad allucinazioni e farlo accorrere qua. guardare per tutto il pomeriggio l’episodio IV, V e VI di Star Wars. cenone a base di un cucchiaio di riso in bianco condito con un cucchiaio di plasil. brindisi di mezzanotte con aspirina, guardando Predolin che fa il piacione su Canale Italia

YUPIIIIIIIIII!

Posted in me, vita vissuta | 11 Comments »

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.